mercoledì 7 novembre 2018

Ferri e Marina: Analisi di un amore

Marina (Nina Soldano)  e Ferri (Riccardo Polizzy Carbonelli) in uno dei loro baci
Marina apre gli occhi


Quando succede qualcosa di significativo ad Un posto al sole, analizziamo questo evento in modo dettagliato e la scena finale di ieri merita decisamente un analisi più approfondita, non solo per il risveglio di Marina (Nina Soldano), in fondo tutti sapevamo che non sarebbe mai potuta morire, ma perché in poche battute era racchiusa la filosofia dei personaggi di Ferri e Marina. Ieri abbiamo assistito a una scena magistrale, merito anche della recitazione di Riccardo Polizzy Carbonelli e Nina Soldano, con quest'ultima particolarmente in stato di grazia, recitare nel recitare non era affatto facile, lei è stata in grado di farci percepire che qualcosa non andava nella sua perdita di memoria per poi regalarci il colpo di scena finale, con un viso che quasi è trasfigurato, per poi  restituirci la Marina combattiva che tutti aspettavamo.


Odio e amore

Ferri e Marina si odiano eppure si amano, non possono fare a meno l'uno dell'altra, sono lo yin e lo yang perfettamente complementari, tra loro c'è rispetto, c'è odio, c'è tensione sessuale ma soprattutto c'è amore. Certo l'amore di Marina è sicuramente più palese, e se qualcuno ancora nutrisse dubbi i suoi sogni ne sono una prova tangibile, noi abbiamo visto quale sarebbe la vita ideale di Marina con Roberto in versione maritino perfetto, ma passiamo a quest'ultimo... Ferri è diverso, tuttavia a suo modo lui ama Marina, ma è il suo modo di amare ed è un modo perverso che mette lui e al primo posto. Ferri rappresenta il peggio che un uomo possa offrire: è un manipolatore, è un bugiardo, un egoista e si compiace nell'esserlo. non riesce ad amare nulla più di sé stesso e siccome ama sé stesso come può non amare chi più di tutti ama lui? Sa che Marina lo ama sa che lei sarà sempre il porto sicuro se ci fosse una tempesta, ma lui non può legarsi a nessuno.

Ferri la ama o no?

Siete confusi? E' normale non è facile comprendere un amore così malato e tormentato, soprattutto quello che molti potrebbero obiettare è il fatto che Ferri non ami Marina, ma non è così lui la ama, ma lo fa nel modo più sbagliato e perverso che possa esistere, lui riesce a consumare energia e felicità della donna pensando sempre e solo a sé stesso. Marina non è una sprovveduta, reagisce, si vendica, cerca con tutte le sue forze di tenerlo lontano, ma prima o poi i due devono fare i conti con la realtà, non cambierà mai nulla perché loro si amano. Piccola parentesi sul rapporto tra Ferri e Vera (Giulia Schiavo), anche qui vediamo come la ragazza, poco a poco, stia diventando succube di Roberto, vero e proprio vampiro psichico, capace di cibarsi di emozioni e sentimenti positivi, in lui c'è sicuramente del buono, c'è una luce, che chi lo ama vede, ma che viene offuscata dal suo egocentrismo...
Ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per sostenerci e ricevere anticipazioni, aggiornamenti e tante simpatiche sorprese su Un posto al sole e i suoi protagonisti: Pagina Facebook Upaspoiler  e di seguirci su Instagram




Nessun commento:

Posta un commento