lunedì 6 agosto 2018

Un posto al sole a rischio chiusura: Bufala

Andrea (Davide Devenuto), Raffaele (Patrizio Rispo), Michele (Alberto Rossi)
Davvero un posto al sole chiude?


In queste ore sta rimbalzando in rete una notizia che, se confermata, avrebbe dell'incredibile e che ha creato panico tra i fan di Un posto al sole: a quanto pare, a causa  dello stallo che si è creato attorno al nome di Marcello Foa come presidente della Rai, la nostra amata soap sarebbe a rischio chiusura.
Ovviamente molte pseudotestate ne stanno approfittando per fare titoloni clickbait che gridano alla chiusura di  Un posto al sole, ma cosa c'è di vero? In realtà pochissimo, ma cerchiamo di fare chiarezza e fornirvi informazioni più dettagliate possibili.

Una questione politica

Ci scuserete per la breve digressione politica ma risulta necessaria per capire cosa sta succedendo in queste ore, ma prima facciamo un passo indietro: il 27 luglio il Movimento 5 stelle e la Lega hanno proposto Marcello Foa come nuovo presidente della Rai, tuttavia il 1 agosto la sua nomina è stata bocciata dalla commissione di vigilanza creando così una situazione di stallo di potere alla dirigenza della rete nazionale.


Si ma cosa c'entra Un posto al sole?

Fondamentalmente nulla, Foa non ha mai dichiarato che se riuscisse ad avere l'incarico chiuderebbe Un posto al sole, semplicemente la situazione di stallo e di lotta politica, che si è creata, ha fatto sì che, negli ultimi due consigli di amministrazione, in cui si sarebbe dovuto discutere dei rinnovi di Un posto al sole e 90° minuto, si sia parlato di altro e la decisione sia  slittata a mercoledì.
Detto questo, in breve, semplicemente le decisioni sono state rinviate, non perché ci siano dubbi attorno al futuro della soap (nessun presidente si permetterebbe di chiudere un programma dai costi ridottissimi e dagli ascolti altissimi per la media di rete), ma solo perché al momento c'erano altre priorità. La notizia non può essere derubricata a bufala ma nemmeno le va dato troppo peso, al momento sappiamo solo che una situazione di lotta politica per la presidenza rai, che vede da un lato Salvini e Di Maio che sostengono Foa e dall'altro Pd e Berlusconi che vorrebbero venisse rispettato il voto della commissione di vigilanza, ha generato lo slittamento di una decisione sul rinnovo, ma francamente ci sembra davvero poco e siamo strasicuri che, non appena questa situazione di vuoto di potere sarà stata colmata, Upas verrà riconfermato come sempre.
Ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per sostenerci e ricevere anticipazioni, aggiornamenti e tante simpatiche sorprese su Un posto al sole e i suoi protagonisti: Pagina Facebook Upaspoiler  e di seguirci su Instagram


Nessun commento:

Posta un commento