martedì 8 maggio 2018

Un posto al sole anticipazioni: settimana dal 14 al 18 maggio 2018

Roberto (Riccardo Polizzy Carbonelli) Marina (Nina Soldano)
Un posto al sole,  trame e anticipazioni dal 14 al 18 maggio 2018


Lunedì 14 maggio puntata 5001
Mentre Marina subisce una sconfitta personale e professionale da parte di Veronica, Elena, sempre più esasperata dai rapporti tesi con la madre e dalla questione Enriquez, prende un’importante decisione che coinvolge anche Niko. Michele chiede a Viola di riprendere la trasmissione in radio

Martedì 15 maggio puntata 5002
Elena si rivolge a Enriquez per chiedergli un lavoro, a condizione che vengano esclusi contatti fisici tra loro. Mentre Niko viene a sapere tutto, la ragazza riflette a lungo prima di firmare. Sandro e Serena appianano le loro divergenze e decidono di andare a trovare Filippo in ufficio.


Mercoledì 16 maggio puntata 5003 
Guido e Vittorio tornano alla vita da single, ma affrontando la situazione con uno spirito opposto. Intanto, Anita conduce una vita oltre i limiti. Niko e Susanna non approvano la decisione di Elena di tornare a lavorare con Enriquez. Ornella e Raffaele cercano di convincere Renato a partire con Nadia per l’Ucraina

Giovedì 17 maggio puntata 5004
Dopo aver rivisto la madre di Antonio Baroni, Anita vive un profondo turbamento emotivo. Mentre Marina non sopporta la presenza di Veronica ai cantieri, l’imprenditrice e Roberto sono sempre più in sintonia. Mariella fa credere di non soffrire per l’assenza di Guido, ma…


Venerdì 18 maggio puntata 5005
Mentre Guido e Mariella sembrano sempre più distanti, Vittorio cerca di avvicinarsi ad Anita, ma le cose non vanno come previsto e il ragazzo dovrà ricorrere a soluzioni estreme. Roberto consolida l’alleanza con Veronica. Renato si prepara a un gesto sorprendente nei confronti di Nadia.
Ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per sostenerci e ricevere anticipazioni, aggiornamenti e tante simpatiche sorprese su Un posto al sole e i suoi protagonisti: Pagina Facebook Upaspoiler

Nessun commento:

Posta un commento