domenica 13 maggio 2018

Puntata 5000, analisi e recensione

Rita (Adele Pandolfi) Raffaele (Patrizio Rispo)

5000: un traguardo importante


Cerchiamo di analizzare la puntata nel modo più approfondito possibile per valutarne i pro e i contro; innanzitutto vi diciamo subito che, a nostro parere, è stata una puntata gradevole e in grado di emozionare, ma non perfetta. Non vogliamo essere una voce fuori dal coro e ci rendiamo conto che molti hanno parlato della puntata più emozionante di sempre, tuttavia ci sono alcuni punti che non abbiamo apprezzato, ma andiamo con ordine e tuffiamoci nella puntata 5000.



La trama

Innanzitutto, perché creare una storia slegata dalla trama, questa scelta ha reso la narrazione lenta e noiosa, affidata totalmente alle mani dei protagonisti. C'è da dire che Adele Pandolfi e Patrizio Rispo sono stati bravissimi, recitazione ineccepibile, così come una nota a parte va fatta per Isa Danieli (mamma di Raf), monumentale nella sua recitazione in cui era chiara la contaminazione teatrale. Tuttavia gli attori non potevano da soli risollevare la storia. Quello che è mancato è l'empatia coi personaggi: quando è morto Raf non si respirava il dramma, si sapeva che tutto si sarebbe risolto e questo ha fatto si che venisse meno il pathos.


Cosa avremmo voluto vedere

Spesso altre serie tv approfittano di questi traguardi per fare puntate che continuano il ciclo narrativo, ma nelle quali avviene un evento epocale che modifica la trama: alle volte è la morte di un personaggio, ma in altri casi sono eventi felici, e quale momento migliore per far sposare Franco e Angela ad esempio? I fan lo aspettano da anni, e la notizia, dopo essere stata annunciata, è rimasta sospesa in un limbo un po' come il povero Raf... A parte questo siamo rimasti delusi dal fatto che ci sia stato solo il ritorno di Rita, quanti personaggi dal passato breve o più lontano avremmo voluto vedere? Carmen, Giò, Tommaso, Alessandro, Anna, le gemelle e invece... Per carità ci rendiamo conto che non è facile convincere attori impegnati in altro a tornare, però qualcosina magari si poteva fare, considerato che alcuni di essi ormai sono stelle: Serena Rossi e Serena Autieri ne sono un esempio, ma altri sono quasi spariti da questo mondo.


I dettagli

Era stato annunciato che nell'episodio sarebbero stati piazzati alcuni dettagli per omaggiare la puntata 5000, andiamo a vedere quali: all'inizio la sveglia è programmata sulle 5:00, più tardi quando Raf parla ad Ornella le dice che avrebbe voluto vivere accanto a lei altri 5000 anni; a parte questi due dettagli non abbiamo notato altri riferimenti nascosti. 

I momenti top e flop


Dobbiamo dire che l'incontro tra Raffaele e Rita non ci ha entusiasmato più di tanto, sembrava quasi che Rita fosse una figura negativa ai limiti del fastidioso, ovviamente il tutto in chiave comica, ma il loro amore meritava qualcosa di più. C'è da dire invece che ci ha donato più empatia la lacrimuccia di Giulia che ha ricordato la sorella. Splendido vedere Ferri che scopre la targa dedicata a Raf, quello è stato davvero un bel momento, così come c'è piaciuto che Jurdan scegliesse Franco come suo possibile successore alla guida e protezione del Palazzo.

In conclusione

Puntata gradevole che ha omaggiato la serie a dovere ma che è risultata un po' lenta e scontata nella narrazione. Speriamo di essere qui per recensire la puntata 10000.
Ricordatevi di mettere like alla nostra pagina Facebook per sostenerci e ricevere anticipazioni, aggiornamenti e tante simpatiche sorprese su Un posto al sole e i suoi protagonisti: Pagina Facebook Upaspoiler

Nessun commento:

Posta un commento